Divorzio Berlusconi – Veronica Lario: 3 milioni a lei, e casa a lui

Depositata la sentenza della separazione non consensuale: a Veronica “alimenti” da capogiro, Silvio tiene la villa di Macherio. Ma ora il Cavaliere deve fare i conti con una presunta ex che torna.e l lo targato 2012 sarà j un Natale molto dif- | fìcile da dimenticare .per Silvio Berlusconi • Snni, sopra a destra) e Veronica Lario (56, nel riquadro a sinistra). Sono trascorsi quasi tre anni e mezzo da quel fatidico 3 maggio 2009 quando, dopo 30 anni di vita insieme e 22 di matrimonio, la Lario, prendendo spunto dalla presenza dell’ex premier alla festa a Casoria dell’allora 18enne Noemi Letizia, decise di chiedere formalmente il divorzio. E, in questi giorni, è stata, finalmente, depositata la sentenza di separazione non consensuale tra i due. Le società non sono state toccate Entrambi hanno rinunciato a chiedere l’“addebito” di colpa (ovvero non hanno riconosciuto all’altro coniuge di avere avuto “un comportamento cosciente e volontario contrario ai doveri nascenti che derivano dal matrimonio”, in primis quello della fedeltà coniugale) e Veronica Lario, secondo quanto disposto dai giudici della Nona sezione civile del Tribunale di Milano, potrà ricominciare una nuova vita contando su un assegno di circa 100 mila euro al giorno, ovvero tre milioni al mese, dunque 36 milioni ogni anno, rinunciando però a qualsiasi proprietà immobiliare. Oltre alle sue società, non toccate dal verdetto, al Cavaliere resta, infatti, Villa Belvedere a Macherio, in Brianza, valore stimato 78 milioni di euro, a cui la sua ex moglie è particolarmente affezionata soprattutto perché ci ha cresciuto i tre figli avuti da Berlusconi: Barbara, Eleonora e Luigi. Che, almeno fino a questo momento, hanno preferito restare fuori dal clamore mediático che da sempre avvolge le vicende dei loro genitori. In attesa di conoscere le loro opinioni, se mai vorranno esporsi, riguardo alla sentenza, sottolineiamo che pur trattandosi di una separazione non consensuale, a oggi l’atmosfera sembra abbastanza tranquilla e non si registrano scossoni, pur restando la possibilità, se i coniugi lo desiderassero, di apportare alcune modifiche ai paletti minimi fissati dal Tribunale. C’è da dire anche che, oltre al fermento politico di questi giorni, di cui il Cavaliere è tra gli indiscussi protagonisti, l’ex premier deve affrontare anche una situazione sentimentale abbastanza “vivace” . Da poco ha ufficializzato il fidanzamento con Francesca Pascale, 28enne napoletana, promotrice del club “Silvio ci manchi”, a proposito della quale ha dichiarato: «È bella fuori e ancora più dentro, di principi morali solidissimi. Finalmente mi sento meno solo». «Lui alla fine sposerà me» Ma ecco rispuntare la 22enne Katarina Knezevic, ex Miss Montenegro (di cui si è già parlato in relazione allo scandalo del “bunga bunga”) e presunta ex compagna del Cavaliere, che bolla questa vicenda come pura mossa elettorale. La modella balcanica ha rilasciato un’intervista a II Fatto Quotidiano, dichiarando di essere ancora innamorata di Berlusconi e pronta a fare pazzie per lui: «Il nostro amore è più grande della Pascale e di tutta Italia. Alla fine, Silvio sposerà me», ha detto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>