Menti Informatiche: News dal Mondo del Web!
» Redazione » Contatti

Pino il Pinguino: Socievole, esilarante, rocchettaro, E con la voce strepitosa di Elio

Inserito febbraio 23, 2013 Da   ·   3 Comments

Durante il Festival è stato visto girare per le vie di Sanremo circondato da uno stuolo di fan, entrare e uscire dal suo albergo e ordinare ima gran quantità di champagne dentro enormi secchielli di ghiaccio. È il pinguino Pino, una delle star a sorpresa di questo inizio d’anno. Come il suo predecessore, l’orso Binilo con la voce di Diego Abatantuono, Pino ha mosso i primi passi dalla campagna pubblicitaria Vodafone ma ha ben presto varcato i confini dello spot per diventare un tormentone. In piume e ossa. Ma da dove arriva l’idea? «Abbiamo scelto questo animale perché è amato, crea empatia e soprattutto adora stare in gruppo, mandare sins e navigate su Internet come i ragazzi a cui ci rivolgiamo » spiegano dalla 1861 United, l’agenzia pubblicitaria che ha inventato il personaggio. Lo spot, che ritrae la rockstar Pino sul palco con la sua band (i «The Penguins»), è stato girato in quattro giorni in un locale milanese. Per ricreare l’atmosfera del concerto sono state utilizzate 400 comparse, che al secondo ascolto conoscevano già a memoria la canzone, a cui presta al voce Elio. «Perché abbiamo scelto lui? Cercavamo un personaggio ironico, vicino ai giovani. Lui ci è sembrato la persona ideale » dicono ancora i creativi dell’agenzia Sono stati Elio e le Storie Tese a scrivere il testo e la musica del brano «Unlimited», chiamato così proprio perché senza fine. Infatti chiunque può registrare e inviare attraverso Facebook un video in cui canta un testo inventato sulla base del tormentone (basta andare su w ww . facebook.com/ vodafoneit/app). Ma poi, chi è veramente Pino? «Si tratta di un pupazzo alto 140 centimetri realizzato in “animatronic” come il suo predecessore, l’orso Bnino. È piccolo e agile, perché deve anche ballare. Dentro al pupazzo c’è una straordinaria professionista che muove il corpo e le zampe. Invece il becco, gli occhi e la testa sono radiocomandati dall’esterno attraverso un joystick». D momento più emozionante? «Quando Pino si è dovuto buttare di spalle sul pubblico. In realtà quella scena l’abbiamo girata tre volte e in assoluto silenzio. Dovevamo sentire le indicazioni della donna all’interno del pupazzo, anche perché da lì dentro non vedeva niente. Ma è stata bravissima». Ma l’orso Bruno non è un po’ geloso per il successo del «collega »? «Non crediamo. Ora è in letargo… Ma chissà, potrebbe anche tornare».

TESTO

  • Ho un vestito elegante che non ho mai cambiato
  • cammino impettito il mio stile è invidiato
  • è rimasto lo stesso da tempo remoto
  • Ora faccio il cantante ma di solito nuoto
  • Ho una vita da sogno e perdipiù finalmente
  • Posso navigare e messaggiare illimitatamente

Readers Comments (3)

  1. me scrive:

    oky bello il sito,ma non potreste mettere ank il testo della canzone visto che devo regalarlo ad una mia amica alla quale piacciono i pinguini ed io e altre ragazze vorremmo,oltre al suo regalo,farle un piccolo scherzo fingendo che questo sia il vero regalo(praticamente siamo in 4 vestite da pino il pinguino e le cantiamo la canzone,ma nn sappiamo molto bene il testoooo…quindi è urgente visto che dobbiamo preparare ancora tutto e il compleanno è domaniiii(NN VEDO L’ORA) x favore…fatemelo avere su questo sito il prima possibile…

    cmq la canzone è molto bellaaaaaaaa xD

  2. me scrive:

    GRAZIE MILLE IN ANTICIPOOOOOOOOO…!!!

  3. angelo scrive:

    questa canzone e il pinguino sono una cosa molto bella e l’idea e fantastica!




Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Immagine dell'articolo

Pubblicità

Seguici su Facebook

Più Letti di Oggi

Commenti recenti