Menti Informatiche: News dal Mondo del Web!
» Redazione » Contatti

Facebook Home: Il popolare social network ha reso disponibile una nuova interfaccia mobile per un’esperienza ancora più… socializzante

Inserito maggio 6, 2013 Da   ·   Commenti

Forse non tutti sanno che i produttori di dispositivi mobili utilizzano la natura open source di Android per dare vita a un launcher proprietario da installare sui propri smartphone, modificando di fatto l’interfaccia del sistema operativo di (ioogle. Tra questi. Samsung. Htc e Lg rappresentano gli esempi di personalizzazione più riuscite. Oltre ai launcher, che non sono altro che applicazioni disponibili anche sul Play Store attivabili e disattivabili a scella, esistono veri e propri fork (in gergo “forchette”) come Amazon Kindle. Tizen di Samsung o BlackBerry 10 di RIM. Si tratta di versioni modifícate di Android che. nella maggior parte dei casi, lo limitano nelle potenzialità. Mark Zuckerberg con Facebook Home non ha ha però voluto seguire questo trend, e si è limitato a creare qualcosa di leggero che si appoggia “sopra” al sistema operativo modificandone l’interfaccia e l’interattività. confermando i pettegolezzi che si erano rincorsi su Internet negli ultimi mesi, lutto vero dunque, anzi, perfino qualcosa iu più. Anche il nome è stato confermato: il nuovo launcher di Facebook per Android, protagonista del Kevnotc in mondovisione presentato da da Mark Zuckerbcrg (CKO di Facebook), si chiama Home. Ad essere precisi si tratta di qualcosa di più di una semplice rivisitazione dell’interfaccia utente di Android, siamo davanti ad un sistema perfettamente integrato con il sistema operativo che modifica, oltre alla Home screen. anche la schermata di blocco (rendendola interattiva) il modo di ricevere le noi ¡fiche, di chaltare e inviare Snis. Facebook Home si installa conte un normale l.auncher. subito disponibile all’accensione dello schermo. Mette a disposizione una lockscreen “scroi labi le” contenente i feed della Home di Facebook dove è possibile interagire con commenti e “mi piace” tramite un semplice doppìo-tap sull’immagine. Nella schcmata dì blocco si ha accesso anche alle notifiche, che compariranno al centro anteprime. Htc First l’unico completo? Purtroppo non tutte le notifiche sono disponibili con il launcher. Pochi giorni dopo la presentazione, Mark Zuckerberg ha dichiarato che “solo sull’ Htc First (il primo smartphone disponibile con l’interfaccia Facebook Home nativa) saranno disponibili tutte le notifiche. I.a versione dì Home scaricabile gratuitamente dalla rete include invece sole le notìfiche del social network Facebook.” In soldoni: le notifiche di Android non saranno accessibili con il iaunchcr di Facebook a meno che non abbiate un HTC First; in tal caso tutto sarà come prima, viceversa, per tornare a visualizzare le notifiche del sistema operativo dovrete procedere alla disinstallazione di Facebook Home. Ancora a proposito di Notifiche, una delle più interessanti funzioni di Facebook Home è €hal Heads: un software che consente di chattare tramite Facebook Messenger e che permette di inviare Srns in tempo reale senza bisogno di chiudere l’app o il menù utilizzato in quel momento. Un pop-up circolare apparirà nella parte alta del display e conterrà l’immagine del nostro interlocutore. Tramite tap o swipe sarà quindi possibile aprire, rimuovere o spostare la notifica. Facebook Home è costituito da due drawer per le applicazioni: uno classico con tutte le app presentì all’interno del dispositivo e uno perzonalizzato dove posizionare le funzioni più utilizzate. Facebook Home è già disponibile sul Play Store ma solo per HTC One, One X, Samsung Galaxv S IV, Galaxy S III e Galaxy Note oltre, ovviamente, al nuovo HTC First, primo vero Facebook l’hone (ricordate i modelli HTC Citat ila e Salsa?). Nei prossimi mesi verrà rilasciata anche una versione per tablet. Il colosso americano Google non e rimasto a guardare e ha così commentato: “La piattaforma Androni ha stimolato lo sviluppo di centinaia di diversi tipi di dispositivi. Questa nuova collaborazione dimostra l’apertura e la flessibilità che hanno reso Android così popolare. F. anche una vittoria per gli utenti che desiderano un’esperienza personalizzata di Facebook dal Google Play – il cuore dell’ecosistema Android – insieme ai servizi Google preferiti come Gmail, Searcli e Google Maps”. Contro ogni aspettativa, dunque, BigG ha apprezzato e iu un certo senso appoggiato l’arrivo di Facebook Home nonostante la rivalità che, da qualche anno a questa parte, è naia tra i due colossi del Web. Google ha comunque specificato che la presenza di un nuovo launcher non condiziona in alcun modo il sistema Android e  lo modifica alla radice, l-e applicazioni più importanti Chrome, Gmail, Google IVow.imaugono disponibil e nessuna viene limitata o messa da parte.

Questo il tuo Parere for rating this! Now tell the world how you feel - .
Dopo aver letto questa notizia mi sento (clicca sul tuo stato d'animo)
  • No Comment
  • Divertito
  • Triste
  • Soddisfatto
  • Indignato
  • Preoccupato

Readers Comments (0)




Please note: Comment moderation is enabled and may delay your comment. There is no need to resubmit your comment.

Seguici su Facebook

Più Letti di Oggi

Commenti recenti