HTC tuttle le novità del Ces 2015: One M9 e Oculus Rift

HTC Da Htc tutta l’attenzione era per il nuovo One M9, smartphone top di gamma che cerca di continuare i fasti del precedente M8. A livello estetico non è certo una rivoluzione, visto che il design era proprio uno dei punti di forza dell’One M8; ritroviamo così lo splendido telaio monoscocca tutto in alluminio, robusto e piacevole al tatto. Di nuovo c’è la colorazione dual tone, disponibile nel classico grigio gunme-tal, argento e oro/rosa.

Il processore è uno dei più veloci disponibili oggi, vale a dire il Qualcomm Snapdragon 810, otto core a 64 bit con frequenza di clock fino a 2 GHz, affiancato da 3 Gbyte di Ram e 32 Gbyte di Storage interno (espandibili). Il display Super Lcd3 resta da 5 pollici e ha una risoluzione full Hd. Lo spessore del telaio è di 9,6 mm e il peso si attesta su 150 grammi.HTC-Vive_White-631x395

Grandi novità anche sulla fotocamera, non più basata sulla tecnologia UltraPixel ma su un più classico sensore da ben 20 Mpixel. L’obiettivo ha un’apertura di F/2.2. La tecnologia Ultrapixel non viene però abbandonata del tutto e rimane sulla fotocamera frontale da 4 Mpixel.

La batteria è da 2.840 mAh e non è rimovibile; il sistema operativo è Android 5 con la nuova interfaccia utente Htc Sense versione 7. Il prezzo non è stato definito.

Oltre al nuovo smartphone faceva benna mostra di sé il sistema di realtà virtuale Htc Vive, basato su un visore evoluto realizzato in collaborazione con Steam. Il visore è completamente autonomo (non è un supporto per uno smartphone come accade in altre soluzioni, vedi quella di Samsung) e anzi è molto sofisticato. Ha un evoluto sistema di tracciamento spaziale e può visualizzare fino a 90 fotogrammi al secondo con risoluzione di 1.200 x 1.080 per singolo occhio; grazie alla tecnologia di derivazione Steam VR sarà possibile camminare ed esplorare un ambiente virtuale, manipolando gli oggetti e conservando la propria posizione all’interno dello spazio. La sfida a prodotti analoghi come Oculus Rift o la soluzione di Sony è evidente, e rispetto a questi prodotti riesce a offrire una risoluzione ottica superiore. Le prime versioni disponibili saranno quelle per gli sviluppatori, attese entro la primavera; l’arrivo sul mercato è previsto entro la fine dell’anno.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi