Belen Rodriguez sconvolge anche Don Matteo

Su Raiuno si è da poco conclusa la terza serie di Un passo dal cielo che già comincia l’attesa per Don Matteo. Il protagonista è sempre lo stesso: Terence Hill e sembra proprio che non si riesca a stare senza di lui perché, anche quando non c’è, se ne parla. E sebbene il set della decima stagione del prete più amato d’Italia non aprirà a Spoleto prima del 18 maggio, è già partito il “totonomi” su quelli che potrebbero essere gli attori new entry della serie. Il geniale produttore Luca Bernabei, che ama che si parli dei suoi film anche quando non sono in onda, questa volta ha tirato fuori dal cilindro la showgirl argentina Belen Rodriguez (che, a onor del vero, ha già fatto l’apparizione in una serie Tv nel 2011, accanto a un altro amatissimo personaggio: Montalbano). Proprio la Rodriguez: quella che a Sanremo mostrò la farfallina. Che ci fa la sexy Belen accanto a un prete? Andiamo con ordine.

Sappiamo che Don Matteo ricomince-rà portando in scena le storie rimaste in sospeso dalla nona stagione, che hanno per protagonisti i soliti, amatissimi, personaggi. A cominciare dall’affascinante capitano Giulio Tommasi (Simone Montedoro), che dovrà decidere quale sarà la donna della sua vita: se Lia (Nadir Caselli) o Bianca (Giorgia Surina). Ci saranno il commissario Cecchini (Nino Frassica) e i giovani Laura (Laura Glavan) e Tomàs (Andres Gil), ragazzi problematici ospiti di don Matteo in canonica. E qual è allora la sorpresa? L’arrivo di una zia di Tomàs dall’Argentina alla ricerca di fortuna nel nostro Paese. E chi è l’argentina più famosa d’Italia? La deduzione è presto fatta: la zia sarà Belen! Con apparente soddisfazione di Luca Bernabei, produttore della fortunata serie con la sua Lux Vide, che però non conferma: «Potrebbe essere vero, ci sono stati ripetuti abboccamenti, ci piacerebbe e ci divertirebbe molto. Il nostro capo della scrittura, Mario Ruggeri, ci terrebbe più di tutti perché è uno dei suoi sogni nel cassetto». Allora abbiamo girato la domanda allo sceneggiatore, Mario Ruggeri: «Con 26 episodi da riempire, qualche idea bisogna pur farsela venire! E per il momento ne abbiamo scritti solo 10, chissà poi che cosa ci inventeremo. Comunque la zia arriva all’inizio, quindi si scoprirà presto quale attrice la interpreta. Potrebbe essere anche la spagnola Rocío…». Una cosa è certa: Belen non entrerà nei panni di una suora, come qualcuno ha insinuato.

E che cosa si dice invece a proposito di Lino Guanciale, attore lanciatissimo sul piccolo schermo, in questi giorni protagonista della serie Lux Vide La dama velata su Raiuno, che si è scritto potrebbe sostituire Terence Hill nei panni di Don Matteo? «Don Matteo non cambia», ha chiarito sempre Bernabei. «Siamo già pronti per le riprese e Terence è tornato puntualissimo dall’America, dove vive quando non gira in Italia. Lino Guanciale ci piace molto, e questa indiscrezione è uscita proprio perché è in predicato per un’altra serie».

In attesa di nuove sorprese aspettiamo che comincino a girare le telecamere: tanto le riprese durano sette mesi…

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi