LG FLEX 2 è veramente in grado di flettersi, rimanendo intatto

Parlando di smartphone con display curvo, molti pensano allo scandalo di Apple, il cosiddetto Bendgate, il dispositivo che si piegava al centro. Il nuovissimo G Flex 2 di LG presenta proprio uno schermo leggermente curvo. Potrà rivelarsi un’alternativa all’iPhone 6 Plus?

Il case incurvato, analogamente al predecessore G Flex, magnetizza gli sguardi, ma il Flex 2 si rivela ancora più maneggevole: il display ora, anziché essere di 6 pollici, è di soli 5,5, come l’iPhone 6 Plus. Il suo peso di 152 grammi, più leggero di 20 rispetto al concorrente Apple, è dovuto al case in plastica. Rispetto alla scocca in metallo dell’iPhone 6 Plus, il dispositivo, al tatto, rivela il suo aspetto meno pregiato.

La flessibilità è però unica nel suo genere: chi appoggerà su un tavolo lo smartphone di LG con il display rivolto verso il basso e lo schiacce-rà con tutto il proprio peso, noterà che il dispositivo riprende subito la sua forma, senza riportare danni. Affinché tutto questo sia possibile, LG ha utilizzato dei componenti speciali e vale la pena precisare che Apple, sotto questo aspetto, non è in grado di competere.

LG precisa che la superficie “autorigenerante” è anche in grado di rimuovere automaticamente i graffi. Nel corso del test però, questa tecnologia non ha funzionato.

La risoluzione offerta dal display è identica a quella dell’iPhone 6 Plus, ora lo schermo OLED flessibile in plastica, consente una definizione Full HD. Nelle prove, il dispositivo ha offerto un livello di contrasto quasi raddoppiato (2034:1) rispetto all’iPhone (1054:1), rivelandosi però molto più scuro (346 Cd/m2 rispetto ai 507 Cd/m2 dell’iPhone 6 Plus).

L’obiettivo della fotocamera è estremamente nitido e vanta una latenza di scatto analoga a quella dell’iPho-ne (0,1 secondi). Relativamente alla qualità delFimmagine, LG non è all’altezza di Apple, nel test visivo ha ottenuto una votazione quasi peggiore di un punto rispetto ad Apple (con luce diurna: 4,60 contro 6,94). In modalità video, il G Flex 2 si rivela straordinario e, messo a confronto con l’HTC One M9, offre attualmente la migliore qualità video tra tutti gli smartphone.

CONCLUSIONI

Il G Flex 2 non può essere ritenuto il killer dell’iPhone, ma è un’ottima alternativa per coloro che apprezzano il design curvo.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi