Samsung Galaxy S6 Edge: Recensione softwere

Sobria anziché vivace: Samsung, per il Galaxy 6 e 6 Edge, ha creato un’interfaccia più essenziale, che meglio si adatta all’aspetto più semplice di Android Lollipop 5.0. Le innumerevoli “gesture” per l’usabilità, le opzioni e gli avvisi non hanno subito variazioni, ma grazie a menu più intuitivi per le impostazioni, potranno essere sfruttate tutte le funzioni. Pratico: premendo due volte il tasto Home, si attiverà la fotocamera.

Funzioni esclusive per il display Edge

Il display dell’Só Edge che si estende fino al bordo laterale, offre un maggior confort d’uso, grazie ad alcune funzioni aggiuntive:

Barra dei contatti (People Edge): sfiorando un punto della parte superiore del display, identificabile da una linea grigia, appariranno i cinque contatti preferiti. Ultima chiamata: basterà sfiorare il centro del bordo laterale per fare apparire sullo schermo il numero o il contatto dell’ultima chiamata.

Edge Lightning: ad ogni contatto preferito è assegnabile un colore. Al ricevimento di una chiamata, tutto il display s’illuminerà di quel colore. Grazie ai bordi curvi, il colore sarà visibile anche con lo smartphone capovolto. Funzione clou: un semplice tap sul LED del flash per rifiutare la chiamata e inviare un SMS di risposta.

Ora al buio, news & avvisi: sfiorando il bordo scuro del display, compariranno l’orario e il meteo, leggibili anche di lato. In alternativa si potranno visualizzare news e avvisi.

Pagare con l’impronta digitale

Per lo scanner delle impronte digitali basterà ora solo apporre il dito, anziché strisciarlo. Come avviene per il modello precedente, l’utente potrà eseguire anche pagamenti via PayPal o NFC, con l’impronta digitale. Novità: oltre alla funzione NFC, Samsung introdurrà inizialmente solo negli USA, la nuova tecnologia MST (“Magnetic Secure Transmission”), che consentirà il pagamento nei negozi attraverso i normali lettorini magnetici.

CONCLUSIONI

Il software continua a essere molto complesso, ma la possibilità di accedere rapidamente alla fotocamera semplifica l’usabilità e, grazie ai bordi arrotondati, scorrere i menu è molto più fluido rispetto ai precedenti modelli Galaxy.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi