Sgarbi contro Fiorello: è un maleducato! La lite prosegue

Incidenti diciamo “diplomatici” televisivi dovuti a un semplice disguido tecnico, ma che ha generato una bella polemica e ha fatto guadagnare allo showman un bel pacco di insulti; dopo la partecipazione di Fiorello al Maurizio Costanzo Show; il “caso” è nato da alcuni comportamenti tenuti proprio durante il mancato collegamento in trasmissione da un altro ospite: Sgarbi.  Dopo la puntata Fiorello che in diretta aveva mantenuto disponibilità e correttezza, si era poi sfogato su Twitter scrivendo: ‘Costanzo Show! Adesso ho scoperto cosa dicevano in studio (non ero collegato in audio). Sgarbi come sempre brilla in eleganza ed educazione’. ‘Se uno sta al telefono mentre l’ultimo dei pirla si esibisce è solo un granMaleducato! (Sgarbi)’.

Ovviamente la lite indiretta si è prolungata e anche Sgarbi ha ribattuto su Radio 24, nel corso della trasmissione La Zanzara,  replicando a Fiorello infuriato e rivolgendogli vari insulti: “Non ho capito questo cazzo di Fiorello, come si chiama. Cosa vuole, che ascolti in silenzio come fosse il requiem la sua canzoncina? E’ una cosa inaudita, non c’era nulla di religioso e il collegamento era assolutamente imperfetto. Non rompa i co—-ni, il maleducato è lui”. 

La replica di Sgarbi si è prolungata oltre modo e nei modi sempre più aspri: “Fiorello non è né Mozart né Beethoven, una canzone di musica leggera accompagna la vita. Posso ascoltare Pazza Idea di Patty Pravo e scopare nello stesso momento oppure Sapore di sale mentre sono in bagno. Il collegamento era molto difficile, io sentivo a metà, a un certo punto sembra che il collegamento fosse chiuso, invece è tornato e gli hanno chiesto di cantare una canzone. Io mi sono messo a parlare al telefonino perché la vita è più importante di queste cose, ho risposto e non ho ascoltato la canzone. Ma che cazzo vuole?”. Montare una stronzata su questo dimostra che non ha il senso della misura. Ma chi cazzo è Fiorello? E’ Beethoven? Che cazzo vuole da me? Non mi scuso di nulla. Ma ti pare possibile che un poveretto come questo, che non è nessuno sul piano della musica, ma un intrattenitore e un comico. non ho sbagliato affatto. Fiorello deve imparare l’educazione. E poi io da Costanzo vado gratis, avete capito? Gratis. E tengo il telefono acceso, da sempre, non me ne frega niente. E’ il numero uno? Non me ne frega niente. Per me fa fatica ad arrivare al numero quattro”. Adesso la risposta di Fiorello non si farà aspettare.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi