Silvia Toffanin aspetta il secondo figlio

Siamo stati preveggenti: a gennaio avevamo saputo da chi vuole bene a Silvia Toffanin e a Pier Silvio Berlusconi che la conduttrice e il vicepresidente Mediaset, durante un weekend a Paraggi, avevano deciso di chiudersi in casa per realizzare il desiderio di un nuovo erede dopo Lorenzo Mattia, nato il 10 giugno del 2010. La settimana scorsa Visto ha pubblicato una foto di Silvia con una mano sul ventre e, sabato scorso a Verissimo, la padrona di casa del programma ha confermato la lieta novella nel corso della messa in onda.

“Stuzzicata” dall’amica del cuore Ila-ry filasi, compagna di vecchia data della conduttrice, Silvia Toffanin ha confermato la gravidanza toccandosi il pancino e dicendo: «Daremo un fratellino o una sorellina al piccolo Lorenzo Mattia, nostro primogenito». Il lieto evento dovrebbe avvenire a settembre, quando la stagione di Verissimo sarà conclusa e lei avrà modo di riposare. È stato dopo avere intervistato Vittoria Camps Medina, l’attrice che interpreta Jacinta nel Segreto, e dopo l’intervista a Valeria Marini riguardo l’annullamento del suo matrimonio con Giovanni Cottone, sancito dalla Sacra Rota, che la Toffanin ha svelato alla Blasi la novità. Come un fulmine a ciel sereno, la Toffanin ha candidamente ammesso la dolce attesa. Silvia, che è una donna splendida a detta di tutti, soprattutto dei suoi colleghi di lavoro, semplice, professionale ed educata, una conduttrice sui generis che mette ogni persona a proprio agio, ha debuttato nel 1997 alle finali del concorso di Miss Italia e poi, tre anni dopo, è entrata nel cast di Passaparola presentato da Jerry Scotti come “letterina”, insieme a Ilary Blasi.

Dopo due fortunate stagioni, ha condotto Non solomoda, rotocalco dedicato al mondo del fashion. Ha lasciato il programma dopo sette anni e, nel frattempo di è laureata in Lingue e letterature straniere alTUniversità del Sacro Cuore di Milano, con una tesi sui telefilm americani per giovani. Il suo relatore è stato Aldo Grasso, eminenza della critica televisiva. Da ricordare la sua partecipazione a Fashion Style con Alessia Marcuzzi. In molti dicono che non ami ricordare i suoi esordi. In ogni caso, Silvia di strada ne ha fatta, grazie a doti intellettive che non sempre traspaiono dal teleschermo. Solo perché non c’è modo di andare oltre la facciata: sarebbe bello vederla intervistata in alcuni programmi, ma lei è restia a concedersi. Persone vicine alla coppia ci dicono che Pier Silvio e Silvia sono al settimo cielo: desideravano a più non posso questo secondo figlio.

Tutto questo smentisce ogni voce su una loro presunta crisi, come impropriamente raccontato da qualche rivista che aveva addirittura ipotizzato che la loro unione sia fasulla: ecco, contro tutti i detrattori, questa nuova bella notizia, che dimostra come Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi siano uniti come non mai. E fa ritornare alla mente quella volta che Pier Silvio, durante l’ultima puntata di Verissimo, prima del congedo per maternità della sua Silvia, piombò a sopresa negli studi di Canale 5 consegnandole, in diretta, tre rose, due rosse e una bianca. «La prima rosa è per la conduttrice di Verissimo, che anche quest’anno con la sua squadra ha fatto un lavoro fantastico. La seconda è per la futura mamma, che per me è la più bella del mondo. La terza è per qualcuno che ancora non conosco ma che non vedo l’ora di conoscere, e al quale voglio già un mondo di bene».

Seguirono lacrime di lei e un bacio davanti alle telecamere. Pier Silvio ha anche una figlia ormai maggiorenne, Lucrezia Vittoria, nata nel 1990 dalla relazione con la modella Emanuela Mussida: «Per anni il nostro rapporto è stato complicato: io ero giovane, forse troppo, e sono stato un padre oggettivamente non molto presente. Per fortuna però sono cresciuto, e anche lei: da quando è più grande, la nostra relazione è diventata più vera e più forte. Adesso stare insieme non è un dovere ma un piacere. Parliamo molto, giriamo per negozi, ascoltiamo musica», dice. Ecco, una nuova bella fase della vita di una coppia discreta, abitudinaria: i loro consueti, e sempre uguali, scatti in quel di Portofino, sono per tutti ormai una sicurezza. La sicurezza di una coppia come tante altre, ma forse un pò speciale.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi