Buffon e D’Amico: Gigi vuole a tutti i costi un figlio da Ilaria

Ci sono colpi che non puoi parare nemmeno se ti chiami Gianluigi Buffon e sei il portiere italiano più forte di sempre. Specie se arrivano sotto forma di frecciate velenose, battutine e chiacchiere da bar. Da circa un anno il capitano della Juventus e della Nazionale ha una storia d’amore con Ilaria D’Amico, giornalista sportiva di Sky. Per lei ha lasciato la moglie Alena Seredova, dalla quale ha avuto due figli, ed è andato incontro alla sua seconda vita a braccia aperte. Ma la nuova coppia ha capito subito che non sarebbe stato per niente facile godersi questa relazione lontano dagli occhi indiscreti dei paparazzi e senza titoloni sui giornali.

Mai come adesso Gigi e Ila-ria si sono resi conto che, per appagare il desiderio di mettere su una famiglia tutta loro, hanno bisogno di trovare quella tranquillità che non hanno mai avuto. Così,, dopo un’intera stagione passata a sfuggire dai fotografi e a leggere continue indiscrezioni sul loro conto, i due hanno affidato a una nota ufficiale il loro sfogo. «La speranza che il tempo potesse far calare la curiosità dei media viene ancora una volta frustrata da quanto pubblicato», scrivono, «e pertanto siamo costretti a rivolgere una formale diffida dal reiterare in qualsiasi forma certi contenuti diffamatori». Il vaso ormai è colmo. A mandarli su tutte le furie è stata la notizia, seccamente smentita dalla giornalista, che i vicini di casa si sarebbero lamentati per via delle loro appassionate – ma troppo rumorose – notti d’amore. Dettagli pruriginosi che hanno finito col riportare i due fidanzati per l’ennesima volta sulla bocca di tutti e che li hanno spinti a minacciare seri provvedimenti nei confronti della stampa scandalistica.

Ora la conduttrice di Sky Calcio Show e il campione juventino sono passati al contrattacco. E sono pronti a tutto pur di difendere la loro privacy. Il sottotesto del messaggio è chiaro. Lasciateci vivere in santa pace la nostra storia: solo così potremmo pensare di diventare una vera famiglia. Se e quando avranno voglia di mostrarsi insieme, saranno loro a deciderlo, senza fughe dai fotografi o obiettivi puntati addosso di nascosto. Proprio come accaduto lo scorso dicembre, quando Gigi e Ilaria hanno sfilato per la prima volta in coppia sul tappeto rosso degli Cascar del calcio 2014. Lei in abito total black, lui con giacca, Pantalone scuro e stemma del club bianconero in bella vista. In quella occasione si erano anche concessi ai flash dei paparazzi al termine dell’evento, quasi a voler stringere con loro una pacifica tregua.

Non è facile considerarli una “coppia vip” come le altre. Perché quando si mettono insieme uno dei calciatori più famosi della storia e la giornalista più avvenente del mondo del pallone un po’ di sana curiosità non può che essere all’ordine del giorno. L’impressione, però, è che questa attenzione morbosa non faccia altro che mettere a disagio i due innamorati. Ilaria lo ha ammesso, senza falsi pudori: «Vivo di sensi di colpa 24 ore su 24. Per tutto. Per mio figlio, per mia madre, per mia sorella, per gli amici. Ci ho costruito la vita, sui sensi di colpa», ha confessato la giornalista romana. «Però ogni mattina mi sveglio e sono contenta di essere viva, di esserci con le mie contraddizioni». Lei, già mamma di Pietro, avuto dall’ex compagno, l’immobiliarista Rocco Attisani, ce la sta mettendo tutta per conquistare anche i figli di Gigi.

Qualche giorno fa il calciatore e la conduttrice tivù sono stati visti a Torino, dove abita lui, mentre accompagnavano Louis Thomas prima a catechismo e poi al campo di calcio. Con loro era presente anche David Lee, il secondogenito di Buffon. E llaria è apparsa molto premurosa: si è dimostrata attenta e affettuosa con i due bambini come se fossero suoi. Piccoli gesti di quotidianità, che i due vorrebbero potersi concedere più spesso, prendendo casa insieme e magari portando a spasso presto un figlio loro, che potrebbero mettere in cantiere già a fine maggio, quando terminerà il campionato di serie A. Magari proprio per festeggiare la vittoria dell’ennesimo scudetto della Juventus.

Un proposito, quello di avere un altro bambino, che forse prima o poi cullerà anche l’ex moglie di Gigi Buffon, Alena Seredova, che ha ritrovato la felicità accanto al manager A-lessandro Nasi, cugino di John e Lapo Elkann, il suo nuovo compagno. La modella ceca aveva vissuto un periodo di grande sofferenza quando la relazione tra l’ex marito e la D’Amico era stata resa pubblica, ma negli ultimi mesi è tornata a farsi vedere in giro, nuovamente in forma smagliante e con un sorriso invidiabile.

I rapporti con il portiere bianconero sono più che buoni. La crescita dèi figli sta aiutando gli ex coniugi a mantenere un comportamento civile, anche se ognuno è andato per la sua strada. «Dopo quello che mi è successo, in amore vado coi piedi di piombo», ha frenato però Alena a proposito dell’uomo che le è accanto in questo momento. Un chiaro segno che la ferita per la fine del suo matrimonio non si è ancora rimarginata del tutto. Sarà il tempo, come sempre, a cancellare i brutti ricordi. E lo stesso accadrà per Buffon e la sua nuova compagna, che forse un giorno riusciranno a dimenticare tutte le critiche ricevute. E allora sì che potranno dire di aver finalmente vinto la loro partita. Quella più importante di tutte.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi