Silvia Toffanin è al quinto mese, per lei nozze col pancione

Un pancino appena  accennato riempie di orgoglio Silvia  Toffanin. Alla faccia delle voci di crisi che periodicamente si rincorrono, Pier Silvio Berlusconi e la conduttrice di Verissimo hanno un’intesa perfetta, un rapporto maturo e profondo, ideale per accogliere un altro bambino dopo l’adorato Lorenzo Mattia, nato nel 2010.

Tutti quelli che sembrano divertirsi a “gufare” avanzando dubbi e sospetti sulla salute della coppia sono rimasti con un palmo di naso alla notizia della nuova gravidanza dell’ex letterina di Passaparola. Per una volta, la Toffanin rinuncia alla sua proverbiale riservatezza e tappa la bocca ai “criticoni” con l’annuncio in diretta televisiva di aspettare il secondo figlio dal vicepresidente Mediaset. È accaduto durante la messa in onda del rotocalco di attualità di Canale 5, del quale è la padrona di casa,grazie a un blitz di Ilary Blasi.

D’accordo con gli autori del programma, la conduttrice e moglie di Francesco Totti irrompe nello studio cogliendo di sorpresa l’amica di una vita (insieme hanno mosso i primi passi in Tv agli inizi del 2000 come letterine di Gerry Scotti a Passaparola).

La Blasi si infiltra nel talk show del sabato pomeriggio e, dopo un breve siparietto su età e pettinatura di Silvia, mette alle strette l’amica: «Sembri diversa, sei sicura che non vuoi dirci qualcosa? Non hai un annuncio da fare?». Imbarazzata la Toffanin prima tentenna, poi risponde alla domanda stuzzicante di Ilary: «C’è una sorpresa qui», ha dichiarato Silvia con la voce e-mozionata toccandosi il pancino, nascosto sotto una maglia ampia. «Divento mamma per la seconda volta. Darò un fratellino o una sorellina a Lorenzo». Una sorpresa che scatena l’applauso del pubblico affezionatissimo alla conduttrice. In realtà nell’ambiente circolavano ormai da qualche mese voci su una dolce attesa di Silvia* come Nuovo aveva già annunciato in gennaio. Mentre le indiscrezioni più recenti, uscite dal gruppo di lavoro dello show, sostengono che arriverà una bambina.

Se sul sesso del nascituro la Toffanin non si è sbilanciata, è stata invece molto precisa sul momento in cui potrà stringere tra le braccia la sua creatura: «A settembre, comunque Verissimo ripartirà», ha continuato la giornalista, lasciando intendere che la trasmissione riprenderà dopo la pausa estiva anche se lei sarà impegnata in un progetto molto più importante. «Siamo sicuri che Silvia tornerà prestissimo al lavoro dopo il parto», ci racconta un tecnico del Biscione che vuole rimanere anonimo. «I grandi capi stanno valutando se aspettare il suo rientro, facendo slittare la programmazione del rotocalco, oppure affidare temporaneamente il talk ad Alvin che è a Verissimo da tanti anni e, come inviato in Honduras per Uisola dei famosi, se l’è cavata alla grande. Oltre a essere un bravo professionista, vuole molto bene alla nostra Silvietta e tratterebbe la trasmissione con tutta la cura che ci mette lei». In effetti il fedele collaboratore della Toffanin sarebbe la persona giusta per sostituirla, fino a quando lei non tornerà al timone del programma più amato del sabato pomeriggio.

Anche per il primogenito Silvia era rimasta lontana dal video pochi mesi: quando era incinta, Verissimo aveva chiuso i battenti in anticipo, il 17 aprile 2010, con una puntata memorabile per la presenza in studio di Pier Silvio Berlusconi nell’inedito ruolo di innamorato felice della conduttrice, ansioso di diventare papà. E, dopo la nascita del bambino, avvenuta il 10 giugno, lei si era presentata puntuale all’appuntamento col pubblico a settembre, determinata a dividersi tra lavoro e famiglia.

«Sarei ipocrita a non dire che il fatto di stare insieme a Pier Silvio mi ha agevolata», aveva confidato sempre a Ilary Blasi durante una puntata della scorsa stagione di Verissimo. «Magari dopo aver fatto la “letterina” sarei sparita, ma io per mostrare di essere autonoma e valida ci metto il doppio dell’impegno». I risultati di tanto lavoro si vedono perché la sua trasmissione è premiata da altissimi indici di ascolto.

Ne ha fatta di strada Silvia da quando, dopo la maturità, lascia Marostica, il paese in provincia di Vicenza dove è nata nel 1979, per trasferirsi a Milano. Comincia come modella e poi, dopo una partecipazione a Miss Italia nel 1997 e qualche provino, nel 2000 debutta in Tv a Passaparola. Nello stesso periodo fa l’incontro destinato a cambiarle la vita. E non solo la sua. «Ci siamo incontrati a una partita di beneficenza del Milan. Poi non ci siamo visti per un paio di mesi. Era la vigilia di Natale del 2000. Per me è stato un colpo di fulmine», così Pier Silvio, secondogenito dell’ex premier e della prima moglie Carla Dall’Oglio, ha raccontato come è nato l’amore tra lui e la Toffanin.

È una relazione che dura da quattordici anni, la loro, nonostante sia complicato vivere una storia sempre sotto i riflettori. «Il mio segreto per stare con lui è prendersi i propri spazi. Adesso che siamo genitori riuscire a ritagliarsi spazi per la coppia», aveva détto lei.

«Il rapporto negli anni cambia, evolve, cresce, matura. Noi siamo molto uniti, quindi è difficile separarci. Tra noi i punti fondamentali sono la fiducia, la passione, il rispetto e la stima. Ogni giorno ci tengo ad alimentare il rapporto», ha spiegato. L’attesa del bebé ha portato nuova linfa nella coppia e anche nella vita di nonno Silvio che, problemi politici a parte, sta vivendo una certa tranquillità dopo le grane giudiziarie. Dal 2012 sembra aver messo radici con Francesca Pascale, i cagnolini Dudù, Dudina e ora anche Harley, una cucciola di golden retriever. E ha tirato un bel sospiro di sollievo con l’assoluzione in Cassazione per il caso Ruby: dopo la condanna in primo grado che gli aveva rifilato sette anni per aver fatto sesso a pagamento con una minorenne, la VI sezione penale ha confermato la sentenza di appello di non colpevolezza.

La buona notizia arriva a marzo, quando Pier Silvio annuncia in famiglia che sarebbe diventato di nuovo papà. Legatissimo alla sorella Marina, Berlusconi jr ha costruito rapporti di fiducia anche con gli altri fratelli (Barbara, Eleonora e Luigi, nati dal secondo matrimonio del padre con Veronica Lario) e ha affrontato i momenti duri, dimostrando di essere un vero capofamiglia. Qualità che Silvia ha scoperto quando lo ha scelto compagno di vita e del suo cuore.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi