Melissa Satta, con il suo Boateng licenziato fugge in America

Il compagno calciatore è stato cacciato dalla squadra tedesca Schalke 04 fra accuse di scarso rendimento e vita “eccessiva”. Ora si dice che l’ex velina vorrebbe convincerlo a trasferirsi negli Stati Uniti dove lui potrebbe giocare a New York, la città dei sogni… di lei. Che con Leonardo DiCaprio (di casa nella Grande Mela) ha una vecchia conoscenza.

Fino a pochi mesi fa era uno dei calciatori più corteggiati dalle squadre. Ora Kevin-Prince Boateng è stato licenziato dallo Schalke 04, la società tedesca che, a sorpresa, ha deciso di rescindergli il contratto con effetto immediato. Era il giocatore più pagato della squadra, ora è un disoccupato di lusso… Fra accuse di basso rendimento (non segna in campionato dal febbraio 2014) e di comportamenti non adatti a uno sportivo professionista (tempo fa era stato fotografato mentre fumava e beveva birra), Boateng è finito nella bufera. Ora sta preparando le valigie per lasciare Düsseldorf dove ha vissuto con la fidanzata Melissa Satta e il loro bambino Maddox. Destinazione? Forse New York. Anche perché l’America sarebbe il sogno di Melissa, che è nata a Boston e ha già vissuto nella Grande Mela dopo la fine della storia con Bobo Vie-ri. Certo, la squadra dei Red Bulls -che ha messo gli occhi su Boateng -non è fra le più prestigiose del mondo, ma il calciatore potrebbe fare una scelta di cuore. E se Melissa era lontana dall’Italia quando DiCaprio è arrivato a Milano, nei prossimi mesi potrebbe essere molto vicina al divo che a New York ha casa, anzi una reggia. I due, d’altra parte, si conoscono già. Quattro anni fa si era parlato di un flirt quando lei è stata sorpresa da in Costiera Amalfitana con Leo. Erano insieme sullo yacht di Vladimir Doronin, il miliardario russo amico dell’attore che ha presentato Leo anche a Claudia Galanti. Incroci “pericolosi…”.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi