Rojadirecta Milan-Torino in Streaming

MILAN Otto anni fa con una doppietta al Liverpool Filippo Inzaghi regalava al Milan (e a Carlo Ancelotti…) l’ultima Champions della sua storia («Siccome è il 23 maggio, dovreste essere più morbidi visto che otto anni fa noi milanisti eravamo tutti felici per la settima…», ha sorriso Pippo di fronte al plotoncino di giornalisti che lo attendeva a Milanello).

Stasera, contro Giampiero Ventura, per l’ex amatissimo centravanti, andrà in scena l’ultima recita da allenatore a San Siro. Strano incrocio quello tra un grande vecchio (Ventura) che ha saputo sfiorare una clamorosa qualificazione bis in Europa riuscendo a gestire pure l’Europa League col Torino e il giovane rampante, con un passato scintillante da calciatore e un presente alquanto claudicante come tecnico dopo una stagione alquanto tormentata, conclusa a distanze siderali dall’euro-zona nonostante il Milan non avesse impegni infrasettimanali e nonostante a gennaio la rosa rossonera sia stata rinforzata (tra gli altri) pure da quell’Alessio Cerci per cui Ventura è quasi un padre.

Mentre l’allenatore del Torino dovrà programmare con Cairo un futuro ancora tutto da scrivere, Superpippo, quando verrà chiamato da Adriano Galliani, sarà convocato per formalizzare un esonero che è già stato deciso.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi