Trapianto di memoria si avvicina la possibilità

Trapiantare la memoria sembra un’idea esclusivamente futuristica o da film di fantascienza, ma si sa che la fantascienza spesso è la previsione anticipata del prossimo futuro.

A breve sarà possibile anche fare un trapianto di memoria: alcuni scienziati stanno facendo degli studi accurati che possono far sì che questo speciale tipo di trapianto possa un giorno entrare nella routine quotidiana. Ora i test si stanno effettuando su alcune cavie e sarà molto utile nei pazienti colpiti dal morbo di Alzheimer.

Giulio Maira, presidente della fondazione Atena e neurochirurgo all’Humanitas di Milano e al Campus biomedico di Roma, mercoledì prossimo parlerà proprio di questa nuova notizia presso il Campidoglio a Roma.

Insomma buone nuove in campo medico. Il convegno il cui argomento basilare saranno i meccanismi che regolano lo stallo nel cervello delle esperienze che si son fatte in passato. Si parlerà per lo più di come mantenere i ricordi vivi dentro di noi.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi