Samantha Cristoforetti dopo 200 giorni torna sulla Terra, conclusa la sua missione

E’ritornata sulla Terra Samantha Cristoforetti, dopo 200 giorni in orbita. Si è infatti conclusa la missione Futura, ovvero la seconda missione di lunga durata dell’Agenzia Spaziale italiana dopo “Volare” di Luca Parmitano.

Samatha è così tornata a casa e giusto nella mattina di ieri erano cominciate le operazioni per il rientro a Terra per l’intero equipaggio della Sojuz TmA-15M,ovvero la navicella spaziale russa che ha riportato a terra l’astronauta italiana dell’ESA, Samantha Cristoforetti, intorno alle ore 15.40 di ieri, così come annunciato.

Tanti i messaggi di bentornata a casa, come quello del Presidente dellaRepubblica, Sergio Mattarella che con un tweet ha salutatoSamantha. «Ben tornata a casa AstroSamantha!», questo quanto scritto dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Tornati anche a casa il comandante russo Anton Shkaplerov, e l’ingegnere di bordo americano Terry Virts, ma l’ultima ad uscire dalla Soyuz è stata proprio Samantha Cristoforetti, molto frastornata ma molto sorridente e felice di essere ritornata a casa. Appena toccata terra, Samantha e tutti gli altri dell’equipaggio sono stati sottoposti ad i primi accertamenti medici per verificare le condizioni di salute.

 “Quando gli astronauti rientrano c’è bisogno di un lungo periodo di riabilitazione. L’eccezionalità di Samantha è il suo essere donna: potremmo capire molti effetti dello spazio sull’organismo femminile, sulla densità ossea e sull’equilibrio ormonale. Aspetti sui quali oggi non ci sono dati e lei sarà una sorta di ‘cavia”, ha dichiarato Filippo Ongaro, ovvero il direttore scientifico dell’Istituto di medicina rigenerativa Ismerian,medico degli astronauti nella Missione Marco Polo con Roberto Vittori.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi