NGM equipaggia il suo Forward Endurance con una super batteria al Litio da 5.000 mAh. L’autonomia sembra davvero infinita.

E inutile negarlo, gli smartphone sono diventati un accessorio irrinunciabile nella nostra quotidianità. Li usiamo per telefonare, per le mail, per chattare su Whatsapp o per fotografare i nostri figli. Spesso, sul più bello, la batteria ci abbandona perché uno dei limiti dei dispositivi moderni è l’autonomia: trovare un modello che copra una lunga giornata di lavoro non è semplice. NGM propone una soluzione radicale ed efficace per risolvere il problema: Forward Endurance, un cellulare alimentato da una batteria da ben 5.000 mAh. La sfida è stata riuscire a contenere lo spessore complessivo in 10 mm e 180 grammi di peso complessivo.

Per ottenere un buon mix tra prestazioni e consumi, NGM si è affidata al collaudato processore quad core di MediaTek da 1,2 Ghz. Il sistema operativo Android è sempre molto fluido (anche grazie a 1 GB di memoria Ram) e la richiesta energetica contenuta.

Come da tradizione del produttore italiano, anche questo nuovo smartphone supporta la gestione della doppia Sim. Le restanti caratteristiche ci parlano di un display da 5 pollici con risoluzione HD, una fotocamera da 12 Megapixel che registra video in Full HD e i cui file possono essere archiviati nella memoria da 8 GB o nella scheda microSD.

Ma torniamo alla batteria. Abbiamo sottoposto l’NGM Forward Endurance a una vera maratona: oltre 4 ore di telefonate, display acceso per 6 ore, tantissimo Web, giochi e navigazione stradale. Ebbene, il nostro esemplare si è spento dopo circa 35 ore di utilizzo ininterrotto: un risultato strepitoso.

Tradotto in un utilizzo normale, possiamo serenamente affermare che il nuovo NGM Forward Endurance garantisce almeno due giorni pieni di utilizzo, in certi casi anche tre. Nel complesso, dunque, uno smartphone di grande interesse e dall’ottimo funzionamento generale. Il prezzo di 219,99 euro è in linea con la qualità del prodotto.

Il design non è particolarmente originale ma comunque molto elegante, i materiali sono di buona qualità e anche l’assemblaggio è curato. Le dimensioni concedono solo qualche millimetro di troppo allo spessore.Lo smartphone tuttavia si impugna bene ed è facilmente gestibile. La batteria, purtroppo, è Integrata e quindi non sostituibile quando esaurita.

Il pannello Ips da 5 pollici con risoluzione di 720×1.280 pixel ha un’ottima resa dei colori e restituisce Immagini ben riprodotte e realistiche. Buona anche la visibilità In piena luce solare a patto di aumentare la luminosità. L’ampiezza e la qualità del display regalano Inoltre grandi soddisfazioni durante la navigazione tra le pagine web. La protezione è affidata al rivestimento in Gorilla Glass 3.

La fotocamera Integra un sensore da 12 Megapixel. Molto buona la resa del dettagli e la velocità di messa a fuoco, ampia la dlsponibiltà di personalizzazione per gli scatti fotografici, effetti inclusi. I video, con risoluzione Full FHD, sono fluidi e ben stabilizzati.Molto”buono anche II sensore frontale da 3,2 Megapixel, perfetto peri selfle e le videochiamate.

Il processore quad core di Mediatele gestisce alla perfezione il sistema dual Slm e garantisce fluidità al sistema operativo Androld (nella sua distribuzione stock) e può essere personalizzato attingendo al Google Play con le sue Infinte applicazioni. I consumi energetici sono contenuti ed esaltano la batteria da 5.000 mAh. Molto utile la possibilità di comandare lo Smartphone tramite “smart gesture”.

Un prodotto Importante, grande display, dual Sim, buon processore e autonomia impressionante. Il tutto per 219 Euro. Uno smartphone di grande sostanza.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi