LG G4 Beat è ufficiale: smartphone di fascia media elegante

LG G4 Beat una variante di fascia media dell’attuale smartphone top di gamma dell’azienda coreana è stato ufficialmente annunciato: le specifiche hardware.

LG G4 Beats

LG G4 Beats le specifiche

Precedentemente rumoreggiato nelle scorse settimane con il nome però sbagliato, si pensava infatti che si sarebbe chiamato LG G4 S, il nuovo arrivato LG G4 Beat (nome ufficiale) è uno smartphone di fascia media che mantiene la linea elegante e leggermente curva dell’attuale top di gamma dell’azienda coreana.

LG G4 Beat: qualche dettaglio tecnico in più

LG G4 Beat dal punto di vista hardware si presenta con un display IPS da 5,2 pollici di diagonale con risoluzione FHD 1920 x 1080 pixel, processore Octa-Core con chipset Snapdragon 615 funzionante alla frequenza massima di 1,7 Ghz, abbinato a 1,5 GB di memoria ram e 8GB di memoria interna espandibile grazie alla presenza dello slot per microSD.

[ADSENSE2]

Il dispositivo avrà due tipi di multimedialità a seconda della zona in cui sarà venduto: ci sarà infatti una variante con fotocamera posteriore da 8 megapixel e una variante con fotocamera posteriore da 13 megapixel entrambe con flash led, autofocus laser e sensore Color Spectrum; la fotocamera anteriore sarà invece sempre da 5 megapixel con la possibilità di sfruttare la gesture Interval Shot per i selfie.

A livello di connettività è presente il modulo 4G LTE, il Wifi 802.11 b/g/n, il bluetooth 4.1, il chipset NFC, il GPS + Glonass, mentre il tutto sarà alimentato da una batteria interna da 2300 mAH contenuta in una scocca spessa 9,85 mm per un peso complessivo di 139 grammi.

Come sistema operativo il nuovo smartphone di fascia media di LG si presenta fin da subito con Android Lollipop 5.1.1 e interfaccia personalizzata LG UX 4.0 con ovviamente funzioni e gesture uniche sviluppate dall’azienda coreana.

LG G4 Beat sarà disponibile nelle prossime settimane, data ancora non stabilita, nei vari mercati internazionali che comprenderanno i continente americano, europeo e asiatico in tre colori diversi: argento metallico, bianco ceramica, e oro; sfortunatamente ancora sconosciuto il prezzo di vendita.

[ADSENSE2]

Related Post

Tommaso Lenci
Salve sono un blogger laureato in Economia Aziendale presso l'università di Pisa e scrivo su argomenti che mi piacciono e mi interessano che fanno parte del mondo del High-Tech, smartphone, Android, Windows phone e Apple

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi