L’evoluzione degli SMS: un infographic la racconta

I telefoni portatili ormai sono anni che non vengono utilizzati solo per chiamare, ma anche per inviare SMS: ecco la storia e l’evoluzione di quest’ultimi mostrata in un infographic che ne racconta la storia

Messaggi di Testo SMS : l'evoluzione

Messaggi di Testo SMS : l’evoluzione

I primi telefoni portatili al mondo nativamente erano stati creati unicamente per effettuare chiamate vocali, ma con il passare del tempo i metodi di comunicazione tramite telefonini si evolvettero e comparvero i primi messaggi di testo (SMS) che ormai sono diventati comuni, dato che tutti gli usano.

Ovviamente la messaggistica di testo (SMS) non è sempre stata uguale nel tempo, ma si è evoluta a partire dal lontano 1984, data in cui si iniziò ad avere un primo concetto-progetto dell’idea.

L’evoluzione degli SMS: una breve storia

La storia degli SMS infatti inizia nel 1984 quando una società franco-tedesca sviluppò un primo progetto-concetto di messaggio di testo da poter utilizzare con la linea mobile GSM.

Il primo messaggio di testo fu trasmesso nel 1992 e dato che il telefono non aveva una tastiera alfanumerica lo sviluppatore che inviò il messaggio, lo digitò tramite PC e lo recapitò ad un altro soggetto sfruttando la linea GSM.

Il successo del progetto del 1992 spronò i produttori di telefonini a inserire le tastiera alfanumeriche in modo da supportare nativamente la messaggistica tramite SMS a partire dal 1993

[ADSENSE2]

La diffusione degli SMS fu dovuta anche agli operatori telefonici dato che nel 1994 i primi networks iniziarono a commercializzare i primi piani tariffari per l’invio di messaggi di testo tra i propri clienti.

Nel 1999 finalmente gli SMS potevano essere inviati da un operatore telefonico ad un altro operatore con profili commerciali ben distinti; la novità si rivelò quasi subito un grosso successo commerciale.

Con il passare del tempo il metodo di sfruttamento degli SMS si evolvette con la creazione degli shortcodes e fu introdotto il sistema di messaggistica T9 che era già stato inventato qualche tempo fa da Cliff Kushler.

Nel 2000 fu inviato per la prima volta un SMS come funzione di servizio di news a pagamento, ovvero l’utente riceveva notizie tramite comuni messaggi di testo, e nel 2003 l’invio di SMS fu utilizzato come sistema di voto durante uno spettacolo televisivo.

Dal 2005 i messaggi SMS sono diventati sempre più utilizzati anche per inviare donazioni, da politici per le campagne elettorali, e considerati sempre più come attività comune tanto che nel 2010 sono entrati di diritto nei dizionari di tutto il mondo.

[ADSENSE3]

Anche se gli SMS a tutt’oggi stanno subendo un lento declino, data la presenza di applicazioni di chat come Whatsapp, Facebook Messenger, Viber eccetera, sono sempre un importante mezzo di comunicazione tra persone, soprattutto a livello business con messaggi promozionali o offerte limitate.

Tommaso Lenci
Salve sono un blogger laureato in Economia Aziendale presso l'università di Pisa e scrivo su argomenti che mi piacciono e mi interessano che fanno parte del mondo del High-Tech, smartphone, Android, Windows phone e Apple

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi