Micro dispositivo in grado di essere nascosto su di una piadina

Con il passare del tempo la tecnologia è riuscita a far grandi passi avanti, una considerazione che abbiamo potuto constatare grazie al micro dispositivo in grado di essere nascosto su di una piadina – alimento che di solito viene mangiato e non utilizzato per lo sniffing. Ed è per questa ragione che passerebbe inosservata tra la folla e allo stesso tempo faciliterà rubare dei dati personali all’interno di un computer; facendoci diventare una sorte di agenti 007 ultra tecnologici.

Che cos’è lo sniffing

Lo Sniffing è una tattica utilizzata dagli hacker e/o criminali informatici col semplice scopo di entrare in possesso di determinate informazioni senza grandi fatiche attraverso delle credenziali di accesso e tanto altro ancora.
Ma quest’attività non è totalmente illegale in quanto può tal volta essere messa in pratica dagli amministratori di rete per cercare di riparare guasti alla rete; però la maggior parte usufruisce dello sniffing a scopi illeciti.

La privacy può essere messa a dura prova visto le nuove tecnologie all’avanguardia che possediamo. L’Università di Tel Aviv è andata a realizzare uno speciale dispositivo di piccole dimensioni in grado di riuscire ad essere camuffato in un piadina e allo stesso tempo estrapolare tutte le informazioni all’interno di un qualsiasi tipo di computer, con o senza una connessione internet.

Questo prodotto straordinario funziona utilizzando le radiazioni elettromagnetiche che di solito emettono i notebook quando sono accesi: la piccola cimice è dotata di un antenna particolare in grado di captarle, riuscendo persino a capire le radiazioni generate da una semplice cifratura dei dati.

[ADSENSE2]

Infatti basterebbe poco per registrare tutte le informazioni che saranno poi inviate ad un secondo computer portatile così da codificarle e svelare le nostre password. Difficile riuscire a capire se saremo pedinati oppure no visto che questo rivoluzionario dispositivo di spionaggio riesce ad entrare in possesso delle info ad una distanza di massimo 50 centimetri.

Ecco come funziona il dispositivo

L’attacco di questo micro dispositivo può avvenire in differenti modi, scopriamolo:

Micro dispositivo

  • Software Defined Radio (SDR). Tutto ciò che dovrete realizzare sarà prendere un’antenna di 15 cm di diametro utilizzando un cavo coassiale. Così avremo modo di poter registrare il segnale della sonda attraverso un ricevitore SDR. Ora sarà attivo e di conseguenza si potranno estrarre chiavi RSA e ElGamal in pochi istanti.

  • Untethered SDR. Si è costruito un prodotto particolare che da la possibilità di camuffare il dispositivo con il cibo. Questo metodo si connette tramite WiFi e consente di avere in tempo reale lo streaming del segnale digitalizzato.

  • Consumer radio. Questo servizio funziona anche utilizzando dei semplici ricevitori radio e/o smartphone. I migliori risultati sono stati ottenuti utilizzando una ‘Master Road’ che a sua volta è stata collegata al microfono di uno smartphone attraverso un cavo.

[ADSENSE3]

Se ci troviamo in giro, e per caso ci siamo imbattuti in questo bizzarro articolo è normale che inizino a sorgere dei dubbi su un nostro vicino: magari invece di mangiare, ha spostato la piadina e/o il panino vicino al nostro computer portatile.. quindi attenzione d’ora in avanti! Per avere maggiori dettagli potremo collegarci a questo specifico indirizzo.

Jessica Bolognini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi