Parma, uccisa una donna

Delitto a Parma, in via Bersaglieri 7 nel quartiere Montanara. La vittima è una donna, italiana, di 39 anni. Il cadavere è stato rinvenuto nell’androne davanti al portone principale. Pare che la donna sia stata uccisa al termine di una lite con il convivente,pare di origini nordafricane. I due vivevano da 15 giorni in un alloggio Acer, poco conosciuti dai vicini che comunque ai carabinieri hanno riferito di frequenti litigi.

GUARDA LE IMMAGINI

Stando alle prime informazioni, sarebbe stato il presunto autore del delitto ad avvertire il 118, prima di fuggire.Il corpo di Alessia D risultava ai primi soccorritori pieno di lividi ed ecchimosi a riprova di una violenta lite. Pare che l’uomo l’abbia trascinata per i piedi nell’ascensore e quindi nell’androne. Alessa D. era seguita dai servizi sociali

Sindaco su Fb:”È un delitto orribile quello avvenuto nel quartiere Montanara, un ennesimo caso di femminicidio che scuote

le coscienze di tutti. Un atto tra i più vili e criminali verso il quale non ci può che essere una ferma condanna, e una forte presa di coscienza da parte della società”. Lo scrive su facebook il sindaco di Parma, Federico Pizzarotti.
“Le autorità competenti – aggiunge – facciano al più presto chiarezza. Oggi e nei prossimi giorni Parma si stringe attorno al ricordo di una giovane donna che oggi, purtroppo, non c’è più”.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi