Paura in volo, giordano tenta di aprire la porta dell’aereo: bloccato dai passeggeri

BELGRADO – Un passeggero di un volo Lufthansa da Francoforte aBelgrado ha tentato di aprire una delle porte del velivolo mentre stava sorvolando l’Austria ed è stato arrestato dalla polizia a Belgrado.

Secondo i testimoni l’uomo, un giordano con il passaporto Usa, ha minacciato di far precipitare l’aereo se non gli veniva autorizzato l’accesso alla cabina di pilotaggio.

L’equipaggio e passeggeri del volo 1406 sono riusciti a neutralizzarlo e l’aereo è atterrato in Serbia senza problemi.

BLOCCATO DA PASSEGGERI E EQUIPAGGIO «Si è alzato e ha tentato di far qualcosa con una delle porte dell’aereo – ha detto il portavoce di Lufthansa, Andreas Bartels precisando che le porte sono impossibili da aprire in volo -. »L’aereo – ha aggiunto – è atterrato senza problemi a Belgrado e il passeggero è stato consegnato alle autorità locali«.

Secondo Blic l’uomo è un giordano con il passaporto degli Stati Uniti, e la polizia di Belgrado lo ha interrogato subito dopo l’arresto. Il procuratore locale lo ha messo in stato di fermo per 48 ore con l’accusa di avere minacciato la pubblica sicurezza.

Uno dei passeggeri, Milan Djukic, presidente della squadra di handball della Vojvodina presente a bordo ha spiegato che »a metà del volo ha tentato di aprire una delle porte dell’aereo, ma l’equipaggio glielo ha impedito«. L’uomo è stato quindi portato nell’area business dell’aereo e due giocatori lo hanno ‘sorvegliatò per tutta la durata del volo.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi