Rally: in Chianti muore un pilota

Un pilota 44enne, nel corso del Rally della Fettunta, in svolgimento nel territorio comunale di Barberino Val d’Elsa, nei pressi di Vico d’Elsa, Davide Tulipani (di Castelnuovo Magra) è morto stamani a causa di un incidente in cui è stato coinvolto anche il navigatore. La gara, alla trentasettesima edizione, è stata sospesa. L’arrivo era in programma alle ore 16,00 in piazza Matteotti a Tavarnelle, alla presenza del pilota Alessandro Nannini.

A seguito dell’incidente mortale le amministrazioni comunali di Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle Val d’Elsa esprimono dolore e vicinanza ai familiari e agli amici del pilota tragicamente scomparso. Tutti gli eventi previsti nel programma della manifestazione sono stati annullati. Nella giornata di domani, lunedì 7 dicembre, in segno di cordoglio, le bandiere delle amministrazioni comunali saranno listate a lutto.

Il Rallyday della Fettunta 2015 (377° edizione, la seconda come rally day) si disputava su un percorso asfaltato di 217,76 km con sei prove speciali (due da ripetere tre volte: Poneta di 6,29 km e Sicelle di 6,00 km per 36,87 km di tratti cronometrati). La partenza stamani alle 8.00 da Barberino. Il rally sarebbe stato valevole per il trofeo R2 Cup, con montepremi di oltre 1.000 euro di valore, il 5/o Trofeo Memorial Mirko Giachetti al miglior navigatore under 25, Campionato Open Toscana – Mickey Mouse 2015, Trofeo ‘Giglio da Corsa’. L’anno scorso ci furono oltre 400 pernottamenti e la presenza di circa 8.000 spettatori nei due giorni della manifestazione che impegnarono bar, ristoranti, esercizi commerciali, alberghi, fattorie ed agriturismi. Dati record per il mese di dicembre e un evidente, concreto, forte contributo alla destagionalizzazione dei flussi turistici.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi