Serie A Streaming Juventus Roma: link attivo dalle 20.45 diretta live

juventus-roma-presentazione

Grande appuntamento con il grande calcio in streaming con Juventus e Roma questa sera per l’anticipo di Serie A valevole per lo scudetto. Per tutti gli appassionati potrete trovare il link attivo per la diretta live dalle ore 20.45 e non prima. Il Milan ha perso tre degli ultimi cinque confronti in A contro l’Atalanta: una vittoria e un pareggio completano il recente bilancio.
In tre delle ultime quattro gare giocate in casa contro l’Atalanta il Milan non ha trovato il gol (una vittoria, un pareggio e due sconfitte nel parziale).
Tuttavia anche l’Atalanta ha mancato il gol in tre delle ultime cinque trasferte con il Milan, segnando solo due reti.
Il Milan ha raccolto 16 dei 18 punti disponibili nelle ultime sei gare casalinghe di campionato, mantenendo tre volte la porta inviolata.
L’Atalanta, ko con Juventus e Udinese negli ultimi due turni, non perde tre partite di fila in campionato da gennaio.
I nerazzurri hanno subito sei gol nelle ultime due giornate, due in più che nelle precedenti 10.
Il Milan ha subito il 70% dei gol in questo campionato nei secondi tempi (14 su 20), inclusi sei degli ultimi otto.
Sei degli ultimi nove gol in trasferta l’Atalanta li ha segnati sugli sviluppi di calcio d’angolo: la Dea resta l’unica formazione di questo campionato ad aver realizzato più gol su palla inattiva che su azione (14 a 11).
Alejandro Gomez, che ha segnato il suo unico gol in A al Milan nell’ultimo incrocio con i rossoneri ad aprile, ha fornito tre assist vincenti nelle ultime tre giornate, due dei quali per gol di Kurtic.
Giacomo Bonaventura, 14 gol in 99 presenze con l’Atalanta in Serie A, ha già punito da ex i nerazzurri: l’ultima delle sue tre doppiette in Serie A nel maggio 2015.

La Juventus ha perso solamente tre degli ultimi 22 confronti in A contro la Roma, uno delle quali nella passata stagione (14V, 5N).
I bianconeri hanno vinto tutte e cinque le sfide di Serie A giocate allo Juventus Stadium contro la Roma: 15 gol segnati e solo tre subiti dai piemontesi in questo parziale.
In 21 delle ultime 22 partite di Serie A contro la Roma, la Juventus ha segnato almeno un gol: l’unico clean sheet giallorosso risale all’1-0 del febbraio 2013.
La Roma ha vinto otto delle ultime 10 giornate (1N, 1P): considerando solo questo parziale, in Serie A i giallorossi hanno ottenuto più punti di tutti (25, uno in più della Juventus).
La Juventus ha vinto le ultime 24 gare interne di campionato (e in 15 di queste non ha subito gol): con un altro successo eguaglierebbe il record di vittorie casalinghe consecutive in Serie A già stabilito tra l’agosto 2013 e il novembre 2014.
La Roma ha perso tre delle ultime sette trasferte di campionato (3V, 1N).
La Juventus è la formazione che ha segnato più gol con nuovi acquisti in questo campionato (15).
Sfida tra la seconda squadra per tiri nello specchio in questo campionato (la Roma 99) e quella che fin qui ha concesso meno conclusioni in porta agli avversari (la Juventus 39).
Partita anche tra le due formazioni più prolifiche nella mezz’ora finale di gioco in questa Serie A: 17 reti la Juventus, 18 la Roma.
Paulo Dybala ha segnato esattamente un gol in ognuna delle ultime tre gare giocate contro la Roma in Serie A, tra cui le due con la maglia della Juventus.
Radja Nainggolan ha segnato per la prima volta in carriera in due gare consecutive di Serie A: tre dei suoi ultimi cinque gol nel massimo campionato, inclusi gli ultimi due, sono arrivati da fuori area.

Il Napoli ha vinto sei delle ultime sette sfide contro il Torino in A (una sconfitta nel parziale).
Al San Paolo tre vittorie del Napoli nelle ultime tre sfide tra queste due squadre, dopo che il Torino aveva perso solo una delle precedenti otto trasferte in casa degli azzurri (2V, 5N).
Otto gol fatti e nessuno subito dal Napoli nelle ultime due giornate: gli azzurri non ottengono tre clean sheet consecutivi in A da novembre 2015.
Per la prima volta con Mihajlovic in panchina il Torino ha perso due partite consecutive di campionato.
Più in generale il Torino ha mantenuto la porta inviolata in una sola delle ultime 11 giornate (successo per 2-0 a Crotone).
Solo Roma e Juventus (36 e 35) hanno segnato più di Napoli e Torino (32 ciascuna) in questa Serie A.
Napoli e Torino sono le uniche due squadre di questo campionato ad avere già cinque giocatori con quattro o più reti all’attivo.
Sfida tra le due squadre che hanno subito meno gol nella prima mezz’ora di gioco di questo campionato (due reti entrambe, al pari della Lazio); il Torino, però, è anche la più prolifica al pari della Juve in questo intervallo (nove gol).
I primi due gol in Serie A di Andrea Belotti sono arrivati al San Paolo nel settembre 2014: cinque gol e un assist nelle ultime cinque presenze in campionato per l’attaccante granata.
Marek Hamsik è il centrocampista che ha mandato più volte al tiro un compagno in questo campionato: 38 volte, con 6 passaggi vincenti già all’attivo, tre dei quali nell’ultima giornata contro il Cagliari.

La Lazio ha vinto quattro delle ultime cinque partite di Serie A contro la Fiorentina – tuttavia i viola sono riusciti a vincere proprio nell’ultimo incontro, giocato all’Olimpico.
Nelle ultime sei trasferte all’Olimpico la Fiorentina è riuscita a segnare solamente in due partite, che però ha vinto (1N, 3P).
La Lazio è la squadra che ha subito meno gol nei primi tempi nei top-5 campionati europei (solo tre).
La Lazio è la squadra di questo campionato che ha più punti rispetto alla sedicesima giornata 2015/16 (11 punti in più).
La Fiorentina ha perso le ultime due trasferte di Serie A, dopo un parziale di tre successi consecutivi fuori casa.
Prima della sconfitta col Genoa per 1-0, la Viola era sempre andata in rete fuori casa nelle precedenti otto trasferte tra questo e lo scorso torneo.
La Lazio ha segnato otto reti di testa finora, almeno due in più rispetto a qualsiasi altra formazione in questo campionato, mentre solo Torino (7) e Sampdoria (6) ne hanno incassati più della Fiorentina (5) in questo parziale.
Cinque partite di campionato senza gol per Immobile: l’ultima volta che è rimasto sei gare di fila senza segnare nello stesso torneo di Serie A risale al maggio 2013.
Matías Vecino ha realizzato la sua unica doppietta in Serie A contro la Lazio, proprio all’Olimpico nel match dello scorso maggio.
Due gol nelle ultime tre presenze in A per Sergej Milinkovic-Savic, che ha realizzato il suo primo gol nel massimo campionato proprio contro la Fiorentina, a gennaio.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

News recenti

News più lette di oggi